I CAMPI FLEGREI


Appena sbarcati nel nostro approdo si respira subito aria di cultura. I campi Flegrei propongono itinerari tra storia, natura e mito: dall'Anfiteatro Flavio al Tempio di Serapide, dagli straordinari resti romani di Rione Terra al cratere “lunare” della Solfatara, uno dei pochi vulcani attivi a cielo aperto che si possano visitare. Una decina di km più avanti, il Castello aragonese di Baia, sede del Museo archeologico dei Campi Flegrei, offre una splendida vista sul golfo di Pozzuoli, mentre il Parco archeologico sommerso ai piedi del Castello - 5/6 metri al di sotto il livello del mare - è un'occasione unica per un'escursione subacquea.

Bacoli propone invece i suggestivi itinerari di Cento Camerelle, e la Piscina Mirabilis; da non perdere a Cuma è la visita all'Antro della Sibilla, immancabile tappa di turisti stranieri e italiani.